Il Marais Vernier, un sito eccezionale da scoprire


Marais Vernier, zenitude in Normandia

Lasciati sorprendere e abbandonati alla natura. Non c'è bisogno di andare alla fine del mondo per disconnettersi e allontanarsi da tutto ! Il Marais-Vernier è un parco giochi privilegiato per chi vuole ricaricare le batterie e tornare alle origini.

Nel cuore del Parco Naturale Regionale delle Anse della Senna Normanda , il Marais-Vernier è un sito naturale prezioso e unico in Francia. Nato da un meandro che la Senna ha abbandonato migliaia di anni fa, il Marais-Vernier è oggi una vasta zona umida a forma di anfiteatro dove l'ecosistema può essere osservato da una torre panoramica. Da lì scorgiamo anatre, uccelli migratori, cigni in volo e sentiamo il gracidare delle rane ...

Vache écossaise et balade à vélo, Marais Vernier, Eure, Normandie

Chevaux de Camargue, Marais Vernier, Eure, Normandie

Paysage Marais Vernier, Eure, Normandie, Tourisme

Allontanati da tutto in un mondo preservato

Al mattino presto, all'alba sotto una leggera nebbia, la flora e la fauna si risvegliano lentamente.Nella palude, Madre Natura contempla se stessa . La vita fiorisce e noi siamo spettatori. Durante una passeggiata non è raro imbattersi in mucche scozzesi e cavalli Camargue che negli anni si sono acclimatati. Sui sentieri, i longère ei loro tetti di paglia, i frutteti di meli rivelano un'autentica Normandia , preservata da tutto il trambusto di un mondo in cui tutto accelera .

Situata in un antico meandro della Senna a nord-ovest dell'altopiano calcareo di Roumois, la palude del Vernier (4.500 ettari) ospita una delle più importanti torbiere francesi e forma il fondo dell'estuario.Tappa privilegiata sul principale asse migratorio dell'Europa occidentale, la palude del Vernier, in una regione altamente industrializzata e sviluppata, costituisce un'isola di natura ancora ricca.
Un tempo utilizzati per il pascolo o lo sfalcio dagli agricoltori locali, i prati umidi torbosi rappresentano l'ecosistema caratteristico della riserva naturale.
Notiamo la presenza del carice depresso, del giunco fiorito ottuso, del circo inglese o dell'orchide a fioritura sciolta nelle paludi basse alcaline, del marshmallow officinale e del giunco di Gérard per l'entroterra o addirittura l'osmonda reale, il thelyptéride delle paludi, il pepe reale e il carice con due vene per il boschetto di betulle e le sue diradazioni.
Dal lato faunistico, la riserva ospita un'avifauna ricca di specie.Oltre alle specie che apprezzano ambienti aperti come lo farlouse pipit o la pavoncella crestata, sono presenti uccelli caratteristici dei prati paludosi pascolati: il beccaccino, il chiurlo, ecc.
Il gufo comune viene a cacciare lì. Questo, come il tarabuso comune, sverna spesso lì. La cicogna bianca nidifica con successo dal 1993, installata su un nido artificiale appositamente costruito per favorire il ritorno di questo grande trampoliere ancora una volta frequente.

Nella riserva naturale non c'è sentiero. Non è solo un posto dove camminare.
marais vernier1 campagne Cigognes Champs